Quiz patente online » Blog » Nuovo codice della strada aggiornato al 2015
Pubblicato il 12/03/2015 17:19:17 - Inserisci un commento

Nuovo codice della strada aggiornato al 2015

Nuovo codice della strada aggiornato al 2015

Nel mese di Ottobre 2014 il governo Renzi ha approvato la nuova Legge di Stabilità nella quale sono previste una serie di riforme riguardanti il Nuovo Codice dell strada. Quest'ultime  consentiranno all'Italia di adeguarsi alla normativa europea sulla sicurezza stradale.

Dal primo gennaio 2015 è scattata l'ora X per tutti gli automobilisti indisciplinati in quanto il nuovo Codice della strada introduce un sistema sanzionatorio molto pesante. Sulla Gazzetta Ufficiale sono stati riportate tutte le modifiche ma la notizia positiva è che il Codice della strada aggiornato entrerà in vigore dal 2016 e quindi si avrà tutto il tempo per tornare sulla “buona strada”.

Fortunatamente rimarrà in vigore l'ordinanza stabilita con il Decreto del Fare del 2013 che “premia” gli automobilisti che pagano le multe entro 5 giorni dalla ricezione con uno sconto del 30% della sanzione. Per prevenire gli incidenti notturni, è stato previsto un incremento cospicuo delle sanzioni per le infrazioni commesse dalle 22 alle 7 del mattino. Il 15% degli incassi delle multe invece sarà utilizzato per incentivare le misure di sicurezza stradale sul territorio italiano.

Ecco tutte le novità del Codice della strada aggiornato

• Limiti di velocità: nelle zone ad alta presenza di pedoni come le scuole e gli ospedali, i limiti saranno ridotti a 30 km/h;

• Scooter-Moto: i 125cc e i 120cc (condotti da maggiorenni) potranno accedere alle superstrade e alle autostrade;

• Biciclette: avendo verificato un aumento delle biciclette in circolazione si sta valutando l'ipotesi di permetterne il transito sulle corsie destinate ai mezzi pubblici;

• Strisce blu: per la sosta che supera l'orario presente sul talloncino si applicherà una sanzione conforme alla durata del parcheggio;

• Parcheggi rosa: la sosta nelle aree destinate alle donne in stato di gravidanza e a quelle che hanno figli al di sotto di due anni sarà sanzionata;

• Patente a vita: all'automobilista responsabile di un omicidio colposo mentre è alla guida o che se si mette alla guida del veicolo sotto effetto di sostanze stupefacenti e/o alcoliche, verrà revocata la patente a vita. Inoltre verrà inserito nel codice penale il reato di omicidio volontario e non colposo; 

• Patente a punti: anche i minorenni potranno subire un decurtamento dei punti sulla patente se commettono delle infrazioni. 

Sicuramente nel corso dell'anno vi saranno ulteriori novità sul Codice della strada. Continuate a seguirci per essere sempre aggiornati.

Commenti
Autore: Mirco Fior Scritto il 2015-05-15 15:48:50
Buongiorno a tutti! Concordo con il nuovo codice della strada ma su un punto non sono daccordo, Forse sarebbe meglio non fare entrare scooter e moto inferiori a 150cc, mi sembra un po azzardato, sia dal punto di vista del traffico, che da quello della sicurezza.
Autore: Qpo Scritto il 2015-05-17 16:00:07
Mirco noi di Quizpatenteonline siamo pienamente d'accordo con te soprattutto per quanto riguarda la sicurezza, che per noi andrebbe sempre messa al primo posto.
Autore: Andrea Scritto il 2015-07-23 21:10:41
Secondo me far entrare scooter e moto 125cc guidati da maggiorenni è giusto in quanto raggiungono con facilità i 100 km/orari e come dimensioni sono simili a scooter o moto di cilindrata maggiori
Autore: Carlo Scritto il 2015-09-04 18:33:45
Io sono di Roma qui le strade sono piene di buche e crateri. Perche, invece di ridurre il limite di velocità non riducono la profondità delle buche riparandole ogni tanto? Forse perché non si può fare cassa piazzandoci un bell' autovelox...
Lascia un Commento Nome:
Email:
Il tuo commento