Quiz patente online » Teoria Patente » Doveri del conducente

Doveri del conducente

Nella scorsa lezione abbiamo parlato dei pannelli retroriflettenti sui veicoli, in questa lezione di teoria patente b invece analizzeremo i doveri del conducente, come il divieto di spostare la segnaletica stradale, il divieto di gareggiare in velocità ecc. Tutti i doveri del conducente seguono le regole del vivere civile e anche se alcune di queste regole sembrano scontate è sempre meglio ribadirle anche perché potrebbero capitarvi domande a riguardo proprio durante la prova d'esame.

I 6 doveri del conducente

Vietato imbrattare, spostare o rimuovere la segnaletica stradale

Anche se in alcuni casi, come nella foto in basso a destra, i segnali stradali imbrattati possono far sorridere i passanti ricordate che è assolutamente vietato imbrattare, spostare o rimuovere la segnaletica stradale in quanto ciò può comportare pericolo per gli altri utenti della strada.

Vietato imbrattare, spostare o rimuovere la segnaletica stradale

Questo divieto naturalmente riguarda tutti i segnali stradali, compresi quelli facilmente removibili come i coni stradali e le barriere di delimitazione. E se all'esame vi capita una domanda di questo tipo "È consentito spostare la segnaletica stradale, dopo aver avvisato gli organi di polizia" rispondete "FALSO" in quanto non rientra tra i vostri compiti.

Vietato lanciare oggetti dal veicolo e sporcare la carreggiata

Vietato lanciare oggetti dal veicolo e sporcare la carreggiata

Anche se lo avete visto fare molte volte ricordate che lanciare mozziconi di sigaretta accesi dall'auto è severamente vietato in quanto è molto pericoloso per i veicoli a due ruote che sopraggiungono. Inoltre in prossimità di boschi o aree verdi questo comportamento sconsiderato del conducente potrebbe causare incendi, quindi non fatelo assolutamente. Se il vostro problema è l'odore della cenere causata dai mozziconi all'interno dell'abitacolo basterà acquistare la sabbia profumata per posacenere e il problema sarà risolto.

Inoltre tra i doveri del conducente vi è il divieto di spargere fango o detriti sulle strade con le ruote sporche dei veicoli. Per evitare che ciò accada, uscendo da un sentiero fangoso, o da un cantiere, è necessario pulire le ruote del veicolo e, durante la marcia, bisogna assicurarsi che non cada terriccio sulla carreggiata. Se queste semplici regole non vengono rispettate si può incorrere in una sanzione amministrativa.

Il conducente che si accorge che il suo veicolo perde olio deve compiere tutte le azioni necessarie per evitare pericoli per altri utenti. Nel caso le perdite di olio, o di carburante, sono abbondanti bisogna avvisare immediatamente l'ente proprietario della strada o gli organi di polizia per mettere in sicurezza l'area.

Abbiamo parlato del divieto di lanciare mozziconi di sigarette accesi dal finestrino ma naturalmente tra i doveri del conducente vi è il divieto assoluto di lanciare qualsiasi oggetto dal finestrino, compresa la carta. Quindi se vi siete appena soffiati il naso con un fazzoletto di carta e non vedete l'ora di sbarazzarvene resistete. Mettetelo in tasca e aspettate di arrivare a casa prima di gettarlo nella pattumiera.

Divieto di gareggiare in velocità

Partecipare a gare di velocità non autorizzate su aree pubbliche è assolutamente vietato e viene considerato un reato a cui segue la reclusione. Tale divieto non si ferma solo ai conducenti ma è esteso anche a chi scommette sui veicoli che partecipano alle gare. E se qualcuno di voi ha intenzione di diventare il nuovo campione di F1? Meglio recarsi presso un circuito autorizzato!

Quando si viaggia in fila con altri veicoli

Quando si viaggia in fila con altri veicoli è opportuno:

  1. non avvicinarsi troppo al veicolo che precede, mantenendo ugualmente la distanza di sicurezza;
  2. porre attenzione anche in lontananza, per controllare la situazione del traffico;
  3. lasciare liberi gli sbocchi delle strade laterali, per agevolare il traffico.

Quando si viaggia in fila con altri veicoli

Ricordate bene questi tre punti in quanto all'esame potrebbero capitarvi domande che potrebbero mettervi in crisi come:

  1. quando nei centri urbani si viaggia in fila con altri veicoli, è opportuno tenere sempre accese le luci di emergenza;
  2. quando si viaggia in fila con altri veicoli è consentito distrarsi se si è a bassa velocità;
  3. quando si viaggia dietro in fila con altri veicoli, è opportuno spostarsi il più possibile a sinistra, per creare una corsia libera a destra.

Tutte e tre le domande sopra risultano essere false. Anche se bisogna prestare la massima attenzione procedendo in fila con altri veicoli il conducente non deve esagerare facendo cose assurde come accendere le luci d'emergenza oppure spostarsi a sinistra per creare una nuova corsia. E se si viaggia dietro ad un veicolo che solleva polvere? Anche in condizioni di scarsa visibilità, non tentate di sorpassarlo subito. Cercate piuttosto di mantenere una certa distanza di sicurezza!

Parti della strada da lasciare libere in caso di traffico intenso

Quindi, come già accennato sopra, quando si viaggia in fila con altri veicoli è opportuno lasciare liberi gli sbocchi delle strade laterali per agevolare il traffico. In realtà in situazione di traffico intenso, oltre agli sbocchi delle strade laterali, è opportuno lasciare libere tutte le immissioni stradali:

  1. incroci, confluenze, ingressi dei parcheggi,ecc.;
  2. gli attraversamenti pedonali e quelli ciclabili;
  3. i passaggi a livello e i binari del tram.

Parti della strada da lasciare libere

Questa regola non vale invece per i cavalcavia, i sottovia, le gallerie e gli ingressi delle abitazioni private. E se all'esame vi capita la domanda "Bisogna lasciare liberi solo gli incroci regolati da semaforo in caso di formazione di code di veicoli" rispondete "falso" in quanto, in caso di traffico, bisogna lasciare liberi tutti gli incroci, non solo quelli regolati da semaforo.

Entrando in un centro abitato

Entrando in un centro abitato

In un centro abitato bisogna essere più attenti, prudenti e tolleranti, a causa del maggior numero di utenti che interagiscono nell'ambiente urbano. Pedoni e ciclisti infatti si mescolano maggiormente con il traffico motorizzato. I motivi per distrarsi possono aumentare quindi bisogna continuare a mantenere la concentrazione alla guida alta, tenendo conto che può cambiare spesso la precedenza agli incroci e che il flusso della circolazione viene spesso intralciato o interrotto da veicoli che sono fermi, che partono o che cambiano direzione.

Vari comportamenti da tenere sulla strada

Alla guida di un veicolo, per evitare di perdere aderenza, il conducente deve procedere a bassa velocità su strade ricoperte da brecciolino e sopra le pozzanghere. Evitando così pedoni arrabbiati perchè bagnati dagli spruzzi d'acqua causati dal passaggio delle ruote!

Ricapitolando

Tutte le regole dette fino ad ora fanno parte di quei comportamenti che il vivere civile e il buon senso dettano. Quindi se all'esame vi capitano domande che riguardano queste norme e non ricordate la risposta non fatevi prendere dal panico. Rifletteteci su e vedrete che la risposta sarà scontata! Adesso che avete appreso tutti i doveri del conducente non vi resta che passare alla prossima lezione: comportamenti da tenere verso gli altri utenti della strada.

Autore: Mariateresa Mastropietro - Aggiornato il 2018-10-23 11:30:19 - Inserisci un commento
Commenti
Gabriela
Scritto il 18-01-2016 09:25:00

Belissima e Chiara lezione .grazie

stella
Scritto il 03-04-2016 16:37:14

Per me è stato tutto chiaro. Prima non capivo. Grazie mille!

GINEVRA
Scritto il 21-04-2016 18:00:44

È più chiara la lezione qua che nel libro. Grazie mille!!!

Humberto De La Cabada
Scritto il 30-01-2017 11:05:25

Buongiorno. Dove posso trovare un riassunto dei limiti di velocità, dei tipi di patente e classifica veicoli. Grazie!

Qpo
Scritto il 30-05-2017 19:51:15

Humberto per vedere tutte le lezioni di teoria basta cliccare sul link "teoria" presente nel menù in alto.

anzhela luzhetska
Scritto il 04-06-2017 08:06:34

Quando ci troviamo in un ingorgo, raggiunta la rotonda o incrocio o strettoia, come ci si deve comportare? Si da la precedenza o si passa alternativamente?

Qpo
Scritto il 10-06-2017 02:20:10

Anzhela per quanto riguarda gli incroci, in assenza di segnaletica, la precedenza si da sempre a destra. Per quanto riguarda le rotatorie dipende se bisogna immettersi in una rotatoria all'italiana o in una alla francese. Nelle rotatorie all'italiana chi entra ha la precedenza, perché proviene da destra rispetto ai veicoli che circolano all'interno. Mentre nelle rotatorie alla francese la precedenza è dei veicoli che circolano all'interno e, quindi, chi si immette deve dare la precedenza. Ma come capire di che rotatoria si tratta? Semplice! In quella all'italiana si trova solo il cartello azzurro di "Rotonda" mentre in quella alla francese oltre al cartello azzurro c'è anche il triangolo rosso e bianco con la punta rivolta in basso e la striscia di arresto. Sperando di aver risolto ogni suo dubbio le porgiamo i nostri più cordiali saluti. A presto ;)

tetyana
Scritto il 06-10-2017 11:07:19

Grazie tutto chiaro. Solo quando faccio quiz poco capisco... Forse problema con la lingua?

florentina grigore
Scritto il 30-10-2017 17:47:15

Per me e stato chiaro anche questo capitolo. Grazie siete bravi.

giulia
Scritto il 30-01-2018 00:34:05

Molto meglio del libro. Grazie!!!

Lascia un Commento
Per procedere con l'inserimento del commento devi accettare le Condizioni d'uso e confermi di aver letto la Normativa sulla privacy.