Quiz patente online » Teoria Patente » Limitazione dei consumi, rispetto dell'ambiente e inquinamento

Limitazione dei consumi, rispetto dell'ambiente e inquinamento

Se nella precedente lezione abbiamo parlato dell'Assicurazione RCA, nel corso di questa lezione analizzeremo il penultimo argomento di Teoria Patente B, ossia Limitazione dei consumi, rispetto dell'ambiente e inquinamento. Vedremo, pertanto, come ridurre il consumo di carburante (per la felicità delle vostre tasche :)) e cosa fare per ridurre al minimo l'inquinamento atmosferico e acustico. Siete pronti a tutto questo? Allora iniziamo subito!

Riduzione dei consumi

Riduzione dei consumi

Il consumo di carburante (e, di conseguenza, anche l'inquinamento) aumenta:

  • con l'aumentare del peso del veicolo;
  • azionando gli apparecchi e i dispositivi che funzionano a corrente elettrica, come radio, luci, lunotto termico, ecc.;
  • con l'nsufficiente pressione di gonfiaggio degli pneumatici;
  • collocando i bagagli sul tetto del veicolo;
  • viaggiando con uno spesso strato di neve sul tetto del veicolo;
  • viaggiando a forte velocità con il tettuccio del veicolo e i finestrini aperti.

Pertanto per consumare meno carburante è opportuno:

  • ridurre, se possibile, il carico del veicolo;
  • azionare il climatizzatore il meno possibile e soltanto quando serve effettivamente;
  • azionare gli apparecchi e i dispositivi che funzionano a corrente elettrica (come radio, luci, lunotto termico, ecc.) soltanto quando servono effettivamente;
  • mantenere la giusta pressione di gonfiaggio degli pneumatici;
  • non fare uso del portapacchi, ma sistemare i bagagli all'interno del veicolo;
  • togliere la neve che si è posata sul tetto del veicolo dopo un'abbondante nevicata, prima di mettersi in marcia;
  • tenere il tettuccio del veicolo e i finestrini chiusi, specie quando si viaggia ad alta velocità, perché le turbolenze all'interno dell'abitacolo possono frenare la marcia del veicolo;
  • diminuire opportunamente la velocità e mantenerla il più possibile costante;
  • scegliere, per quanto possibile, strade pianeggianti e più scorrevoli.

Inquinamento atmosferico prodotto dai veicoli

Inquinamento atmosferico prodotto dai veicoli

L'inquinamento dell'aria prodotto dai veicoli fa aumentare lo smog, le piogge acide e l'effetto serra. Può, inoltre, causare danni alle vie respiratorie e irritazione agli occhi ed è dovuto per la maggior parte ai gas di scarico, generati dalla combustione all'interno del motore. Pertanto, l'inquinamento dell'aria può dipendere da un funzionamento irregolare del motore ed aumenta se:

  • gli iniettori sono difettosi;
  • il filtro dell'aria è sporco o intasato;
  • aumenta l'emissione di fumo dallo scarico o quest'ultimo presenta un colore scuro.

Riduzione dell’inquinamento atmosferico provocato dai veicoli

Quindi per diminuire l'inquinamento provocato dai veicoli bisogna:

  • adottare uno stile di guida che limiti i consumi di carburante, non accelerando bruscamente durante le partenze e non accelerando e frenando spesso durante la marcia del veicolo;
  • evitare di tenere inserita per troppo tempo una marcia bassa, se non è necessaria;
  • spegnere il motore, in caso di arresto prolungato;
  • alleggerire il peso del veicolo;
  • evitare di usare il veicolo per brevi percorsi;
  • controllare che il veicolo sia sempre nelle condizioni ottimali di consumo e rendimento;
  • sostituire la marmitta catalitica quando la stessa è deteriorata o esausta;
  • far sostituire periodicamente il filtro dell'aria;
  • far controllare il motore, se il fumo dello scarico risulta troppo scuro;
  • far controllare periodicamente il sistema di alimentazione (ossia la pompa di iniezione e gli iniettori) del veicolo, se con motore diesel;
  • scegliere veicoli con alimentazione elettrica, a metano o GPL.

Sanzioni per chi guida un veicolo inquinante o con motore e marmitta modificate

Ci preme sottolineare, inoltre, che guidando un veicolo a cui sono stati modificati il motore e la marmitta si può incorrere in pesanti sanzioni amministrative (ossia in una multa). Anche guidando un veicolo che emette troppi gas di scarico inquinanti si può essere puniti con una sanzione amministrativa e, inoltre, con il ritiro della carta di circolazione.

Inquinamento acustico provocato dai veicoli

Inquinamento acustico provocato dai veicoli

E che fare per ridurre l'inquinamento acustico provocato dai veicoli? Per diminuire il rumore emesso dai veicoli a motore è necessario:

  • che il dispositivo silenziatore (ossia la marmitta) sia efficiente e di tipo approvato. Pertanto, se la marmitta è rovinata, bisogna farla sostituire con una approvata per quel tipo di veicolo;
  • evitare di usare in modo eccessivo i dispositivi di segnalazione acustica (ossia clacson, trombe) ricordando che il clacson va usato solamente per motivi di sicurezza stradale (esempio per trasporto feriti o ammalati, per pericolo immediato ecc.);
  • chiudere con calma le portiere;
  • evitare di frenare bruscamente, se non è strettamente necessario;
  • far controllare i freni se emettono rumore durante le frenate, sostituendoli se necessario;
  • evitare di accelerare inutilmente e ripetutamente se il veicolo è fermo.

Quindi, ricapitolando, il rumore prodotto dai veicoli a motore aumenta man mano che si va rovinando il silenziatore (ossia la marmitta) e si può diminuire con una guida corretta, che eviti brusche frenate o forti accelerazioni. Vi ricordiamo, inoltre, che nelle curve percorse a forte velocità, lo strisciamento dei pneumatici aumenta la rumorosità del veicolo e che anche i rimorchi vuoti, che sobbalzano eccessivamente, possono essere causa di rumore.

Smaltimento dei rifiuti prodotti dal veicolo e rottamazione

Smaltimento dei rifiuti prodotti dal veicolo

Passiamo, dunque, allo smaltimento dei rifiuti prodotti dal veicolo e alla rottamazione. Innanzitutto è vietato scaricare nella fognatura il liquido antigelo del circuito di raffreddamento del veicolo, poiché potrebbe non essere biodegradabile. Anche l'abbandono di una batteria per auto, sulla strada o sul terreno, può arrecare gravi danni all'ambiente e alle falde acquifere sottostanti (ossia all'acqua che si trova nel sottosuolo). Pertanto se si acquista una batteria per auto si può consegnare quella esausta (ossia usata) al rivenditore, che provvederà a ritirarla senza ulteriori costi aggiuntivi.

Inoltre, al momento dello smaltimento dell'olio del motore, bisogna evitare che venga a contatto con la pelle per un tempo prolungato. Vi ricordiamo, infine, che anche lo scarico dei residui organici e delle acque sporche delle autocaravan deve avvenire negli appositi impianti di smaltimento igienico-sanitari. Quanto alla rottamazione, il proprietario di un veicolo che intende demolirlo o rottamarlo, deve consegnarlo ad un centro di raccolta per la messa in sicurezza (ossia ad un autodemolitore autorizzato).

Comportamenti vietati sulle strade

Dei comportamenti vietati sulle strade ne abbiamo già ampiamente parlato nel corso della quinta lezione, quando abbiamo parlato dei Doveri del conducente. Ricordate? In ogni caso è bene ribadirli! Sulle strade è vietato:

  • danneggiare le opere e gli impianti stradali (esempio tombini, panchine, ecc.);
  • imbrattare, spostare o rimuovere la segnaletica stradale;
  • gettare oggetti e rifiuti dai veicoli fermi o in movimento;
  • sporcare la carreggiata depositando rifiuti;
  • immettersi con le ruote del veicolo sporche di fango;
  • gareggiare in velocità.

Conclusione

Ed anche per l'argomento Limitazione dei consumi, rispetto dell'ambiente e inquinamento è tutto! Volete essere sicuri di averlo compreso alla perfezione? Prima di passare alla prossima lezione sugli  Elementi costitutivi del veicolo esercitatevi con i quiz su Limitazione dei consumi, rispetto dell'ambiente e inquinamento! Se gli errori fatti saranno sempre "0" vorrà dire che l'avrete davvero capito. Semplice no?

Autore: Mariateresa Mastropietro - Aggiornato il 2018-10-23 10:55:31 - Inserisci un commento
Commenti
Tanita
Scritto il 18-04-2018 14:04:10

Ciao mi trovo molto bene a studiare sulle vostre lezioni e nelle simulazioni quiz. Volevo sapere qual è l'ultimo argomento da trattare. Grazie :)

Joyemy
Scritto il 24-04-2018 11:59:34

Mitici! Dai che manca l'ultimo argomento e finalmente posso mettermi a studiare per la patente!!!

Qpo
Scritto il 30-04-2018 23:34:37

Tanita l'ultimo argomento è "Elementi costitutivi del veicolo, manutenzione ed uso, stabilità e tenuta di strada, comportamenti e cautele di guida". Buona continuazione da tutto lo staff!

Joyemy
Scritto il 02-05-2018 09:49:45

In questi anni mi sono iscritta 3 volte alla patente, pagato la quota di iscrizione, comprato il libro obbligatorio. Ma tutte e tre le volte non ho concluso niente perchè non avendo tempo per partecipare alle lezioni faticavo a studiare sola con quel cavolo di librone. Ho scoperto il vostro sito, i quiz mirati, la teoria ben spiegata. Ovvio che sicuro al 100% non esiste nulla nella vita, ma faccio ugualmente una domanda scema. Mi confermate che con queste 47 lezioni ho tutto ciò che mi serve a livello teorico per passare la teoria?

tutak
Scritto il 02-05-2018 22:00:55

Ciao, quando verrà aggiunto l'ultimo argomento? Grazie di cuore!

Qpo
Scritto il 04-05-2018 20:53:27

@Joyemy: finora molte persone ci hanno contattato per comunicarci che grazie a queste lezione hanno superato l'esame. Quindi siamo fiduciosi che lo stesso possa accadere a lei. Un grosso in bocca al lupo da tutto lo staff! @Tutak: il più presto possibile!

Ilaria
Scritto il 16-07-2018 18:06:51

Grazie mille per le vostre lezioni spero di passare l'esame sono già stata bocciata una volta spero che con il vostro aiuto in più possa passare l'esame.

Qpo
Scritto il 25-07-2018 16:51:22

Ilaria siamo certi che ce la farà ;) Per qualsiasi dubbio non esiti a contattarci.

Imma
Scritto il 26-07-2018 14:55:11

Salve come posso scaricarmi il vostro programma per potermerlo studiare bene? Mi sto trovando bene e il mese prossimo ho l'esame di teoria. Grazie!

Qpo
Scritto il 27-07-2018 10:25:24

@Imma: ci dispiace ma non è possibile scaricare la teoria. Felici che si stia trovando bene, le facciamo un grosso in bocca al lupo!

Gladys
Scritto il 13-01-2019 23:58:44

Veramente sono molto triste perché nelle scuole guide non sanno avere la pazienza di insegnare. Vogliono soltanto i tuoi soldi e basta! Qua è tutto chiaro con un linguaggio semplice e poi con spiegazioni molto chiare! Io vi ringrazio, spero di riuscire a passare! Grazie per tutto! Ho studiato quasi tutte le notte iniziando alle 10 di sera fino alle 3 e mezzo del mattino. Ma veramente complimenti siete bravi!

Qpo
Scritto il 14-01-2019 03:14:19

@Gladys: grazie per le belle parole! Facciamo il tifo per lei ;)

Lascia un Commento
Per procedere con l'inserimento del commento devi accettare le Condizioni d'uso e confermi di aver letto la Normativa sulla privacy.