Quiz patente online » Teoria Patente » Segnali di Divieto

Segnali di Divieto

E siamo giunti al terzo argomento del Manuale Patente B, ossia i Segnali di Divieto. Vi ricordate cosa dicevamo nella settima lezione, all'inizio dei Segnali di Pericolo? Che è possibile riconoscere il tipo di cartello stradale (pericolo, divieto, obbligo ecc.) semplicemente osservandone la forma e il colore.

Ma se riconoscere un segnale di pericolo è molto semplice, si tratta infatti di un segnale a forma triangolare con uno dei vertici verso l'alto, per quelli di Divieto è un po' più complesso. Comunque in linea generale si tratta di cartelli circolari bordati di rosso, come visibile nella foto in basso.

Segnali di divieto circolari con il bordo rosso

Ma esistono anche cartelli di Divieto rettangolari, come quello di Parcheggio o di Passo Carrabile, oppure senza bordo rosso, come quello di Via Libera ad esempio. O ancora cartelli circolari e con il bordo rosso sono quelli di Obbligo "Alt - Dogana", "Alt- Polizia" ed "Alt - Stazione". Quindi non vi resta che sforzare un po' la memoria!

Anche per i Segnali di Divieto, così come per i Segnali di Pericolo, abbiamo ritenuto opportuno, visti i tanti cartelli da studiare, dividere la lezione in tre parti. Siete pronti? Se la risposta è si, non ci resta che partire con il primo segnale.

Segnale di Divieto Di Transito

Segnale Divieto Di Transito

Il primo segnale che andiamo a studiare è quello di Divieto Di Transito, visibile in alto. Posto su entrambi gli accessi della strada, questo segnale vieta la circolazione nei due sensi a tutti i veicoli. Quindi se all'esame vi capitano domande come "Il segnale raffigurato vieta il transito agli autocarri" oppure "ai ciclomotori", o ancora "ai quadricicli a motore", la risposta da dare è "Vero".

Mentre l'accesso ai veicoli non è consentito, ai pedoni lo è. Quindi se vi capita la domanda "Il segnale raffigurato consente il transito ai pedoni", anche in questo caso la risposta da dare è "Vero". Ricordiamo infine che se il Divieto Di Transito è integrato da apposito pannello, come visibile nella foto in alto, può avere validità limitata nel tempo.

Segnale di Divieto Di Transito per Autotreni ed Autoarticolati

Segnale Divieto 

Di Transito per autotreni ed autoarticolati

Il segnale di Divieto Di Transito per Autotreni ed Autoarticolati indica che i veicoli delle categorie rappresentate in figura, ossia gli autotreni e gli autoarticolati, non possono transitare. Quindi in presenza di questo segnale tutti i veicoli che non appartengono a queste due categorie possono transitare tranquillamente.

 

Segnale di Senso Vietato

Segnale Senso Vietato

Mentre il Divieto di Transito è posto su entrambi gli accessi della strada e vieta la circolazione nei due sensi di marcia, il segnale di Senso Vietato (visibile nella foto in alto) vieta di entrare in una strada accessibile invece dall'altra parte, ossia in una strada a senso unico.

Quindi se all'esame dovesse capitarvi la domanda "Il segnale di Senso Vietato non consente la circolazione dei veicoli in quella strada" la risposta da dare è "Falso". Ricordiamo infine che il divieto imposto da questo segnale vale per tutti i veicoli, compresi i veicoli senza motore, i taxi e i quadricicli a motore, e deve essere rispettato anche nelle ore notturne.

Segnali di Divieto Di Sorpasso e Fine Del Divieto Di Sorpasso

Segnale Divieto di sorpasso e Fine 

del divieto di sorpasso

Il segnale a sinistra, ossia quello di Divieto Di Sorpasso, si può trovare sia sulle strade urbane che su quelle extraurbane e vieta a tutti i veicoli di sorpassare i veicoli a motore (ossia autoveicoli, autocarri, autotreni ecc.), esclusi i motocicli e i ciclomotori. Quindi è possibile sorpassare tutti i veicoli sprovvisti di motore, come le biciclette, i veicoli a braccia e i veicoli a trazione animale, purché la manovra possa compiersi entro la semicarreggiata, senza superare la linea di mezzeria.

Divieto di sorpasso con pannello 

integrativo continua

Se il divieto di sorpasso continua dopo ogni incrocio troverete il segnale di Divieto di Sorpasso con sotto il pannello integrativo di CONTINUA, visibile in alto, dopo ogni incrocio. Ciò sta appunto a dire che il divieto continua a valere sia prima che dopo il segnale.

Il segnale di Fine Del Divieto Di Sorpasso, può essere posto sia nei centri urbani che fuori ed indica, come si può già capire dal nome, il punto in cui termina il divieto di sorpasso precedentemente imposto.

Vale per tutte le 24 ore e non è solo un segnale d'obbligo ma anche un segnale di fine prescrizione. Per chi non lo sapesse, il termine "prescrizione" sta ad indicare un ordine o un comando, quindi fine prescrizione vuol dire appunto fine del comando. Ricordiamo infine che il sorpasso è comunque vietato qualora deve essere oltrepassata la striscia continua.

Segnali di Divieto Di Sorpasso Per Gli Autocarri Che Superano 3,5 T e Fine Del Divieto Di Sorpasso Per Gli Autocarri Che Superano 3,5 T

Divieto di sorpasso 

per gli autocarri che superano 3,5 t e fine

Il primo segnale in alto a sinistra vieta ai veicoli di massa a pieno carico (informazione indicata sulla carta di circolazione) superiore a 3,5 tonnellate non destinati al trasporto di persone, di sorpassare veicoli a motore. Dell'affermazione appena detta bisogna porre particolare attenzione sulle parole "superiore a 3,5 tonnellate" e "non destinati al trasporto di persone".

Dei veicoli non destinati al trasporto di persone ne abbiamo già parlato nella terza lezione ossia Definizione e classificazione dei veicoli. Quindi se dovesse capitarvi la domanda "Il segnale raffigurato consente ad un autobus di massa a pieno carico pari a 18 tonnellate di sorpassare un autotreno" la risposta da dare è "Vero" in quanto l'autobus è destinato al trasporto di persone. Stesso discorso vale per le autovetture e le autocaravan, ossia i camper.

Il secondo segnale in alto invece indica la fine del divieto di sorpasso per veicoli merci di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate precedentemente imposto ed è un segnale di fine prescrizione. Quindi in presenza di questo segnale un autotreno può sorpassare un'autovettura oppure un autocarro può sorpassare un autobus, qualunque sia la sua massa a pieno carico.

Segnale di Distanziamento Minimo Obbligatorio Di 70 Metri

Segnale distanziamento minimo 

obbligatorio di 70 metri

In presenza del segnale di Distanziamento Minimo Obbligatorio Di 70 Metri, visibile in alto, è obbligatorio mantenere una distanza minima di almeno 70 metri dal veicolo che precede, ossia dal veicolo che sta davanti. Quindi alla domanda "Il segnale raffigurato obbliga il veicolo che precede a distanziare quello che lo segue di almeno 70 metri" bisogna rispondere "Falso" in quanto bisogna mantenere la distanza non dal veicolo che lo segue ma da quello che sta davanti.

Ma ricordate che, anche se sul segnale sono rappresentate due automobili, l'obbligo vale anche per i motocicli e deve essere rispettato anche se si viaggia a bassa velocità.

Segnali di Limite Massimo Di Velocità Di 80 Km/h e Fine Del Limite Massimo Di Velocità Di 50 Km/h

Segnale limite massimo di velocità 

di 80 km/h e fine

In presenza del segnale di Limite Massimo Di Velocità Di 80 Km/h è vietato superare la velocità di 80 km/h quindi è possibile marciare a velocità inferiore o uguale a 80 km/h. Il numero raffigurato nel segnale indica la velocità massima consentita. In questo caso sul cartello è riportato il numero 80 ma poteva esserci anche il numero 50, oppure il 30.

In ogni caso è fondamentale leggere il numero riportato sul cartello per sapere qual'è la velocità che non vi è consentito superare. Ricordiamo infine che questo cartello può trovarsi sia in centro urbano che sull'autostrada, quindi fate molta attenzione, ed ha validità immediatamente dopo il segnale stesso.

Il secondo segnale visibile in foto, quello di Fine Del Limite Massimo Di Velocità Di 50 Km/h, é un segnale di fine prescrizione ed indica, appunto, la fine del limite massimo di velocità di 50 km/h. Quindi consente di circolare a velocità superiore a 50 km/h, sempre entro i limiti di velocità vigenti per quel tipo di strada. Ma ciò non vuol dire che non é possibile marciare a velocità inferiore a 50 km/h. Indica semplicemente che non esiste più il divieto precedentemente imposto.

Segnale Divieto Di Segnalazioni Acustiche

Segnale divieto di segnalazioni acustiche

Il Segnale di Divieto Di Segnalazioni Acustiche, visibile in alto, è uno di quei segnali il cui messaggio è immediato e chiaro fin da subito. Una trombetta barrata di rosso non può che vietare l'uso del clacson e di conseguenza il segnale raffigurato indica l'inizio di una zona in cui sono vietate le segnalazioni acustiche. L'uso del clacson è consentito solo in caso di pericolo immediato, ad esempio se si trasportano feriti o ammalati gravi.

Ma ricordate: l'ingorgo stradale non rientra tra i casi di pericolo immediato, neanche se state andando a sposarvi, oppure se dovete andare a discutere la tesi di laurea, e siete in forte ritardo. Quindi se vi troverete imbottigliati nel traffico non vi è permesso suonare il clacson. L'unica cosa che vi è concessa è di rimproverarvi, o se lo preferite schiaffeggiarvi, per non aver sentito la sveglia!

Segnali di Divieto Di Transito Ai Pedoni e Divieto Di Transito Ai Veicoli A Braccia

Anche per il segnale di Divieto Di Transito Ai Pedoni (visibile in basso), così come per il segnale precedente, il messaggio è di immediata comprensione. Semplicemente, in presenza di questo segnale i pedoni non possono percorrere quella strada. Il transito è invece consentito a tutti i veicoli come gli autoveicoli, i motocicli, i quadricicli, i ciclomotori e le biciclette. L'errore più comune che potete commettere è quello di confondere questo segnale con quello di Percorso Pedonale.

Divieto di transito ai pedoni e percorso 

pedonale

Ma come potete vedere dall'immagine in alto, mentre il segnale di Divieto Di Transito Ai Pedoni è bordato di rosso, il colore simbolo del divieto, quello di Percorso Pedonale, che indica appunto un’area destinata al transito dei pedoni sul quale i veicoli non possono circolare, ha lo sfondo di colore azzurro. Quindi fate attenzione al colore!

Segnale divieto di transito ai veicoli a 

braccia

Il segnale di Divieto Di Transito Ai Veicoli A Braccia vieta, da come si può capire dal nome, il transito ai veicoli a braccia, esempio i carretti a mano. Non sono considerati invece veicoli a braccia i veicoli a trazione animale, le autovetture che trainano un carrello-appendice, i motocicli, le biciclette e i ciclomotori, anche se spinti a mano. Quindi mettiamo il caso che avvistate questo segnale mentre siete a bordo della vostra Mountain Bike e vi si buca la ruota. Potete tranquillamente scendere dalla vostra bici per spingerla a mano.

Conclusione

Segnali di Divieto

E siamo giunti al termine di questa prima parte sui Segnali Di Divieto. In questa lezione abbiamo parlato di tutti i segnali visibili nella foto in alto. Quindi prima di passare alla seconda lezione su questo argomento il consiglio è di osservare ogni segnale raffigurato nell'immagine e di ripetere per ciascuno tutte le nozioni apprese fin'ora. Lo avete fatto? Se la risposta è si potete passare alla prossima lezione: Segnali Di Divieto (parte 2).

Pubblicato il 12/04/2016 13:31:38 - Inserisci un commento
Commenti
Michal Jakubik
Scritto il 12-04-2016 18:15:46

le altre lezioni???

mateen ansar
Scritto il 16-09-2016 18:55:50

spegazione era giusta

Waseem
Scritto il 28-04-2017 01:18:01

Buona

Anonymous_01
Scritto il 25-05-2017 16:26:25

Perché "il Segnale di DIVIETO DI SORPASSO PER GLI AUTOCARRI CHE SUPERANO 3,5 T consente alle autovetture di sorpassare gli autocarri sulla corsia di destra" risulta FALSO?

Qpo
Scritto il 30-05-2017 21:31:51

@Anonymous_01: Questo quesito risulta falso perché lo scopo di questo segnale è quello di vietare ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate non destinati al trasporto di persone, di sorpassare i veicoli a motore, e non quello di consentire alle autovetture di sorpassare gli autocarri sulla corsia di destra.

Lorenzo
Scritto il 07-08-2017 13:26:54

Ma nel cartello con divieto di sorpasso non ho capito se le moto possono sorpassare o meno o se possono solo essere sorpassate

Qpo
Scritto il 07-08-2017 17:47:39

Lorenzo in presenza del segnale di Divieto Di Sorpasso le moto possono essere sorpassate ma non possono sorpassare i veicoli a motore, eccetto i ciclomotori e i motocicli.

balan mariana
Scritto il 05-11-2017 19:08:13

molto chiare. grazie.

Lascia un Commento