Quiz patente online » Teoria Patente » Segnali di Indicazione (parte 2)

Segnali di Indicazione (parte 2)

Benvenuti alla seconda lezione sui Segnali di Indicazione Stradale! Abbiamo già parlato nella scorsa lezione dello scopo di questi cartelli, ossia fornire agli utenti della strada informazioni necessarie alla guida e all'individuazione di strade, di località, di itinerari ecc. e dell'utilizzo del colore di sfondo. Quindi, se non l'avete già fatto, vi consigliamo di rileggere attentamete la prima lezione sui Segnali di Indicazione! A questo punto non ci resta che passare alla spiegazione dei prossimi segnali stradali.

Segnale di Progressiva Distanziometrica Autostradale

Segnale di Progressiva Distanziometrica Autostradale

Il primo segnale che andiamo ad analizzare è il Segnale di Progressiva Distanziometrica Autostradale, visibile in alto. Questo cartello è posto lungo un'autostrada ed indica a sinistra la distanza progressiva dal luogo di origine dell'autostrada (ossia indica che ci si trova a 54 km dal punto d'inizio dell'autostrada) e a destra la distanza dallo svincolo d'uscita per la località indicata (ossia indica che mancano 4 chilometri dal casello d'uscita per Piacenza).

Segnale di Itinerario Extraurbano

Segnale di Itinerario Extraurbano

Passiamo dunque al secondo segnale, ossia quello di Itinerario Extraurbano. Questo cartello si trova sulle strade extraurbane principali ed indica che lo svincolo di uscita per Frosinone è a 500 metri. Quindi sotto la scritta "Frosinone" sono riportati tutti i nomi delle località raggiungibili uscendo dalla strada extraurbana principale ed indica, con la scritta su fondo marrone, le località turistiche.

Segnali di Inizio Centro Abitato e Fine Centro Abitato

Segnali di Inizio Centro Abitato e Fine Centro Abitato

Questi in alto sono invece i segnali di Inizio Centro Abitato e di Fine Centro Abitato. Il primo cartello a sinistra, ossia quello di Inizio Centro Abitato, è posto all'inizio del centro abitato, su tutte le strade d'ingresso alla località indicata, ed identifica la località raggiunta. Questo cartello se barrato da una striscia rossa indica la fine del centro abitato.

Il secondo segnale a destra, quindi, indica la fine del centro abitato (sul pannello bianco) e le località successive (sul pannello blu). In particolare nel pannello blu indica, per ogni località, la rispettiva distanza chilometrica, ossia indica che per S. Cesareo mancano 7 chilometri, per Frosinone 63 chilometri e per Napoli 190 chilometri.

Come potete notare osservando l'immagine in alto a destra sul cartello blu le località sono ordinate in base alla distanza da percorrere e così sulla prima riga é riportato il nome del prossimo centro abitato, sulla seconda riga il nome della seconda località che si incontra e sulla terza riga il nome della terza località.

Segnale di Conferma Autostradale

Segnale di Conferma Autostradale

Il segnale in alto, ossia il segnale di Conferma Autostradale, è posto su un'autostrada mentre se di colore blu si trova su strade extraurbane e riporta le località con le relative distanze in chilometri. Quindi indica la distanza delle località raggiungibili, ossia indica che mancano 180 chilometri per Firenze, 285 chilometri per Bologna e 472 chilometri per Milano.

Segnali di Confine Di Stato Tra Paesi Dell’Unione Europea e di Preavviso Di Confine Di Stato Tra Paesi Dell’Unione Europea

Segnali di Confine Di Stato Tra Paesi Dell’Unione Europea e di Preavviso

Come potete notare osservando l'immagine in alto i due segnali che andiamo ad analizzare sono molto simili tra loro ma mentre il primo a sinistra indica il confine di Stato con un Paese dell'Unione Europea, il secondo lo preavvisa. Quindi prestate molta attenzione al cartello bianco sottostante in sede d'esame.

Nello specifico il primo segnale in alto a sinistra, ossia il segnale di Confine Di Stato Tra Paesi Dell’Unione Europea, si trova al confine di Stato con un Paese dell'Unione Europea ed indica il confine tra l'Italia ed uno Stato membro dell'Unione Europea.

Il secondo segnale a destra invece, ossia il Preavviso Di Confine Di Stato Tra Paesi Dell’Unione Europea, è posto sulle strade che portano al confine di Stato con un Paese dell'Unione Europea e preavvisa la distanza dal confine. Ma ricordate, visto che entrambi gli Stati fanno parte dell'Unione Europea non é obbligatorio arrestarsi al confine per il controllo doganale.

Segnali di Area Pedonale e di Zona A Traffico Limitato

Segnali di Area Pedonale e di Zona A Traffico Limitato

Il segnale di Area Pedonale, in alto a sinistra, indica l'inizio di un'area pedonale e, nel pannello aggiuntivo, indica i veicoli che possono entrare. Quindi questo cartello consente la circolazione dei veicoli per persone diversamente abili, dei veicoli della Polizia, dei Vigili del Fuoco e alle ambulanze (ma solo se sono in servizio di emergenza) e dei veicoli per il carico e lo scarico merci.

Il segnale di Zona A Traffico Limitato, in alto a destra, indica l'inizio di una zona a traffico limitato, ossia di un'area dove il traffico è consentito solo ad alcune categorie di veicoli oppure dove la circolazione dei veicoli può essere limitata nel tempo. Gli orari e i veicoli che possono entrare sono riportati nel pannello aggiuntivo.

Segnali di Transitabilità con passo aperto e di Transitabilità con passo chiuso

Segnali di Transitabilità con passo aperto e di con passo chiuso

Entrambi i segnali in alto sono posti su strade di montagna e permettono di conoscere le condizioni di transitabilità del passo dello Stelvio. Infatti il segnale di Transitabilità con passo aperto, in alto a sinistra, indica che la strada è aperta, ossia indica che è possibile raggiungere il passo dello Stelvio, ma solo ai veicoli che sono equipaggiati con catene o pneumatici invernali.

Il segnale di Transitabilità con passo chiuso, invece, indica che il passo dello Stelvio non è raggiungibile e che è possibile proseguire solo fino a Trafoi. Quindi consiglia di procedere con particolare prudenza e attenzione e raccomanda l'uso delle catene o di pneumatici invernali fino a Trafoi. Ma attenzione alla parola "raccomanda", infatti se all'esame dovesse capitarvi la domanda "Il segnale raffigurato vieta il transito ai veicoli che non hanno le catene da neve" voi dovrete rispondere tranquillamente "falso".

Segnali di Inizio Strada Extraurbana Principale e di Cavalcavia O Sottopassaggio per l’inversione di marcia

Segnali di Inizio Strada Extraurbana Principale e di Cavalcavia O Sottopassaggio per l’inversione di marcia

Passiamo dunque ai due segnali visibili in alto, si tratta dei segnali di "Inizio Strada Extraurbana Principale" e di "Cavalcavia O Sottopassaggio per l’inversione di marcia". Il primo segnale a sinistra, ossia il segnale di Inizio Strada Extraurbana Principale, indica l'inizio di una strada extraurbana principale (ossia di una strada a carreggiate separate), mentre se barrato da una striscia rossa indica la fine di una strada extraurbana principale.

Il secondo segnale indica invece, su strade a carreggiate separate, la presenza di una struttura (cavalcavia o sottopassaggio) per effettuare l'inversione di marcia, ossia che consente di tornare indietro. Questo cartello, se su fondo verde, indica che il cavalcavia, o il sottopassaggio, per effettuare l'inversione di marcia si trova su un'autostrada.

Segnale di Limiti Di Velocità Generali

Segnale di Limiti Di Velocità Generali

Il segnale di Limiti Di Velocità Generali viene posto in vicinanza della frontiera italiana, visibile dai conducenti provenienti dallo Stato estero, ed indica i limiti massimi di velocità generali che valgono in Italia. Quindi nel primo riquadro in alto indica che il limite massimo di velocità nei centri abitati é di 50 km/h, nel secondo riquadro che su strade extraurbane secondarie é di 90 km/h, nel terzo riquadro che sulle strade extraurbane principali é di 110 km/h, e nell'ultimo riquadro che sulle autostrade é di 130 km/h.

Segnali di Pronto Soccorso e di Ospedale

Segnali di Pronto Soccorso e di Ospedale

E siamo giunti agli ultimi due segnali per questa lezione, si tratta dei segnali di Pronto Soccorso e di Ospedale, visibili in alto. Mentre il segnale di Pronto Soccorso è posto in corrispondenza di un pronto soccorso ed indica l'ingresso, o la direzione per entrarci, il segnale di Ospedale è posto in corrispondenza di un ospedale ed, anche in questo caso, indica l'ingresso, o la direzione per entrarci. Quindi, vista la vicinanza di un ospedale, invita a non fare rumori molesti nelle sue vicinanze.

Conclusione

Segnali di Indicazione

Questi in alto sono tutti i segnali stradali di Indicazione analizzati nel corso di questa lezione quindi osservateli bene prima di passare alla terza lezione sui Segnali di Indicazione. Vi consigliamo, inoltre, di osservare questi cartelli per strada. Possiamo passare per "ripetitivi" ma è importante sottolinearlo in quanto non c'è allenamento migliore per superare l'esame!

Autore: Maria Teresa Mastropietro - Aggiornato il 17/09/2018 19:08:04 - Inserisci un commento
Commenti
terenzio
Scritto il 01-11-2016 14:02:35

Ottimo, veramente completo ed eaustivo. molto utile. grazie!-

Mamour
Scritto il 28-08-2017 22:55:16

Prima di tutto vi ringrazio per la semplicità. Volevo sapere la differenza tra una "diramazione" e un "incrocio", grazie.

marco
Scritto il 15-03-2018 11:18:50

È spiegato tutto molto bene!

Lascia un Commento
Per procedere con l'inserimento del commento devi accettare le Condizioni d'uso e confermi di aver letto la Normativa sulla privacy.