Quiz patente online » Teoria Patente » Uso delle luci, Spie e Simboli

Uso delle luci, Spie e Simboli

Benvenuti alla lezione n° 40, dove affronteremo l'argomento n° 18, ossia Uso delle luci, Spie e Simboli. Vedremo, pertanto, quando e quali luci usare nelle diverse situazioni e il significato di ogni spia e simbolo presente all'interno dell'auto. Siete pronti? Allora iniziamo subito!

Le luci

Prima di parlare dell'uso delle luci è fondamentale capire prima cosa sono le luci anabbaglianti, le luci abbaglianti, le luci di posizione ecc. Sarà per voi molto più facile così ricordare quando e perché ognuna di queste luci vada usata.

Luci Anabbaglianti e Luci Abbaglianti

Luci Anabbaglianti e Luci Abbaglianti

Le prime luci di cui vogliamo parlarvi sono le luci anabbaglianti (note anche come proiettori anabbaglianti), visibili in alto a sinistra. Queste luci servono ad illuminare la strada senza abbagliare i conducenti dei veicoli che procedono nell'altro senso di marcia, quelli che procedono davanti al proprio veicolo e tutti gli altri utenti della strada.

Le luci abbaglianti visibili in alto a destra servono ad illuminare la strada a grande distanza ed è per questo motivo che sono conosciute anche come proiettori di profondità. Dato che questa luce ad alta intensità è capace di abbagliare gli altri utenti della strada, in molti casi il suo utilizzo è vietato.

Luci Di Posizione

Luci Di Posizione

E per quanto riguarda le luci di posizione? Queste luci, presenti sia nella parte frontale del veicolo che in quella laterale e posteriore, non sono molto potenti ma risultano comunque indispensabili per segnalare la propria presenza sulla strada.

Luce Posteriore Per Nebbia

Passiamo, dunque, alla luce posteriore per nebbia. La luce posteriore per nebbia, nota anche come Retronebbia, viene utilizzata in caso di forte nebbia, di pioggia intensa o di fitta nevicata in atto e serve ad aumentare la propria visibilità ai veicoli che si trovano dietro al proprio veicolo. Questa luce è obbligatoria su tutti i veicoli di nuova immatricolazione.

Luci Di Sosta e Luci Di Marcia Diurna

Le luci di sosta vengono utilizzate durante la sosta ai margini di una carreggiata non sufficientemente illuminata per rendere l'auto maggiormente visibile mentre è in sosta. Queste luci possono essere utilizzate esclusivamente nei centri abitati e vanno accese solo quelle poste dalla parte del traffico. Vi ricordiamo, inoltre, che non tutti i veicoli ne sono dotati. Quindi se non doveste trovarle sulla vostra auto non disperate! È possibile che non ne sia dotata.

Quanto alle luci di marcia diurna, quest'ultime possono sostituire gli anabbaglianti durante il giorno, fuori dei centri abitati, e con buone condizioni di visibilità. Queste luci servono a rendere il proprio veicolo maggiormente visibile agli altri conducenti e si trovano su tutti i modelli di automobili costruiti dopo il 2011. Il perché del loro utilizzo? Costituite da lampade, in genere a led, durano di più e consumano di meno. Fantastico, no?

Indicatori Di Direzione, Luce Della Targa e Catadiottri

Indicatori Di Direzione, Luce Della Targa e Catadiottri

Passiamo, dunque, a vedere cosa sono gli indicatori di direzione, comunemente noti come frecce. Gli indicatori di direzione, visibile in alto a sinistra, servono a comunicare agli altri conducenti i cambiamenti della direzione di marcia del proprio veicolo, ad esempio per segnalare che si sta per svoltare oppure che si sta per cambiare corsia ecc.

Per quanto riguarda la luce della targa (in alto al centro), quest'ultima, da come avrete già capito, serve ad illuminare la targa posteriore dei veicoli per renderla visibile ad almeno 20 metri di distanza. Questa luce si accende insieme con le luci di posizione.

Passiamo, infine, ai catadriotti, visibili in alto a destra. I catadriotti servono a segnalare meglio la presenza di un veicolo, soprattutto di notte ed anche se il veicolo ha i fari spenti. Questi dispositivi, infatti, non emettono luce propria bensì diventano luminosi se illuminati dai fari di un altro veicolo. Adesso che abbiamo visto lo scopo di ognuna di queste luci passiamo a vedere quando vanno usate.

Uso delle luci

Passiamo, dunque, a vedere quando e quali di queste luci vanno usate. Innanzitutto durante la marcia nei centri abitati, è obbligatorio tenere accese le luci anabbaglianti e le luci di posizione da mezz'ora dopo il tramonto del sole a mezz'ora prima del suo sorgere, anche se l'illuminazione pubblica è sufficiente. Mentre nelle autostrade, nelle strade extraurbane e nelle gallerie, è obbligatorio accendere i fari anabbaglianti non solo di notte ma anche di giorno o, in alternativa, le luci di marcia diurna.

Marcia con scarsa visibilita

Se, invece, durante la marcia vi è scarsa visibilità a causa delle condizioni atmosferiche (esempio neve, pioggia, nebbia), è obbligatorio tenere accese le luci di posizione e quelle anabbaglianti, anche di giorno. Inoltre in caso di pioggia intensa, di fitta nevicata o di nebbia con visibilità inferiore a 50 metri, bisogna usare anche la luce posteriore per nebbia, se il veicolo ne è dotato.

Vi ricordiamo, infine, che di notte, nei centri abitati, il veicolo in sosta al margine della carreggiata può essere segnalato con le luci di sosta e che su un veicolo a motore non è consentito utilizzare lampade non omologate. Ci preme, infatti, sottolineare che i proiettori anabbaglianti non omologati o orientati male possono ridurre la visibilità del conducente o abbagliare gli altri utenti della strada.

Uso dei proiettori di profondità (abbaglianti)

E i proiettori di profondità, quando vanno usati? L'uso dei proiettori a luce abbagliante è necessario, fuori dei centri abitati, quando l'illuminazione pubblica manca, o è insufficiente, e non si incrociano altri veicoli. Mentre è vietato, di norma, durante la marcia nei centri abitati. Inoltre l'uso dei proiettori a luce abbagliante va sostituito con quello dei proiettori a luce anabbagliante:

  • quando vi sia il pericolo di abbagliare gli altri utenti della strada, compresi i pedoni e i conducenti di veicoli circolanti su altre strade;
  • quando stanno per incrociare altri veicoli;
  • quando seguono un veicolo a breve distanza.

Uso intermittente dei proiettori di profondità (abbaglianti)

È consentito l'uso intermittente dei proiettori di profondità (ossia a luce abbagliante), sia di giorno che di notte ed anche all'interno dei centri abitati, per segnalare al veicolo che precede (ossia che sta davanti) l'intenzione di sorpassare e per dare avvertimenti utili al fine di evitare incidenti.

Uso degli indicatori di direzione

E gli indicatori di direzione (ossia le frecce) quando devono essere usati? Si devono usare gli indicatori di direzione:

  • ogni volta che si deve effettuare una manovra di svolta, una manovra di sorpasso o un cambio di corsia;
  • quando si effettuano manovre di retromarcia;
  • se si intende uscire dalla carreggiata per effettuare una fermata;
  • quando, partendo dal margine della carreggiata, ci si vuole immettere nella circolazione;
  • per segnalare l'intenzione di spostarsi nella corsia di decelerazione di uno svincolo autostradale;
  • per segnalare l'intenzione di entrare sulla carreggiata autostradale, provenendo da una corsia di accelerazione.

Luce della targa

Quanto alla luce della targa, questa è di colore bianco e, come abbiamo già detto poc'anzi, si accende insieme alle luci di posizione. Il suo scopo è quello di illuminare la targa posteriore dei veicoli per consentire una facile lettura dei caratteri che la compongono ad almeno 20 metri di distanza.

Funzione dei catadiottri

I catadiottri, come già detto poc'anzi, sono dispositivi che riflettono la luce ed hanno la funzione di indicare la presenza e l'ingombro dei veicoli su cui sono applicati. In particolar modo questi dispositivi, se illuminati, hanno la funzione di rendere più visibili, specialmente di notte, i veicoli e i rimorchi in sosta sulla strada oppure di rendere più visibile un veicolo guasto, nel caso in cui non funzionino le luci di posizione posteriori.

Questi dispositivi se installati nella parte posteriore dei veicoli sono di colore rosso, se installati nella parte posteriore di rimorchi, semirimorchi e carrelli-appendice sono di colore rosso ed hanno forma triangolare, se installati nella parte laterale sono di colore giallo. Solo nei rimorchi, nei semirimorchi e nei carrelli-appendice sono installati anche nella parte anteriore e sono di colore bianco.

Ricapitolando l'uso delle luci

Uso delle luci

A questo punto, prima di passare oltre, vi consigliamo di interrogarvi su tutte le situazioni che potrebbero presentarsi durante la guida, per cercare di capire in ogni situazione quali luci (o fari) dovete accendere. Esempio: quale luci devo accendere se di giorno entro in un centro urbano e c'è la nebbia? Oppure, che luci devo usare se entro di giorno in una galleria? L'avete fatto? Allora possiamo passare a vedere dove si trovano e che simboli ci sono su alcuni dei comandi più importanti, tra cui quelli delle luci.

Spie e Simboli

Simbolo dei proiettori anabbaglianti e dei proiettori abbaglianti

Simbolo dei proiettori anabbaglianti e dei proiettori abbaglianti

Il simbolo in alto a sinistra è posto sul comando di accensione dei proiettori anabbaglianti ed è posto su una spia a luce verde. Mentre il simbolo in alto a destra è posto sul comando di accensione dei proiettori abbaglianti (ossia i proiettori di profondità) ed è posto su una spia a luce blu.

Simbolo degli indicatori di direzione e della segnalazione luminosa di pericolo

Simbolo degli indicatori di direzione e della segnalazione luminosa di pericolo

Il simbolo in alto a sinistra indica il comando degli indicatori di direzione ed è posto su una spia a luce verde lampeggiante dell'indicatore di direzione azionato. Mentre il simbolo in alto a destra indica il comando per azionare la segnalazione luminosa di pericolo ed è posto su una spia di colore rosso. Questo dispositivo, da usare in casi di emergenza (ad esempio in caso di incidente, di guasto del veicolo ecc.), provoca l'accensione contemporanea di tutti gli indicatori di direzione.

Simbolo della temperatura eccessiva dell'acqua e della pressione bassa dell'olio

Simbolo della temperatura eccessiva dell'acqua e della pressione bassa dell'olio

Quanto al simbolo in alto a sinistra, questo è posto su una spia di colore rosso che, se accesa, indica che la temperatura del liquido di raffreddamento che circola nel motore supera i limiti stabiliti dal costruttore. Anche il simbolo in alto a destra è posto su una spia di colore rosso e, se accesa durante la marcia, indica insufficiente pressione dell'olio di lubrificazione del motore. Pertanto se la spia è spenta durante la marcia indica che la pressione dell'olio di lubrificazione del motore è regolare. Invece se è accesa durante la marcia, indica di arrestare subito il motore per evitare gravi danni.

Simbolo della batteria, del funzionamento difettoso del sistema frenante e delle cinture di sicurezza

Simbolo della batteria, del funzionamento difettoso del sistema frenante e delle cinture di sicurezza

Quanto al simbolo in alto a sinistra, collocato su una spia di colore rosso, permette di capire se la batteria viene correttamente ricaricata o meno dall'alternatore. Infatti se la spia è accesa durante la marcia, indica che il generatore di corrente non carica la batteria.

Invece il simbolo in alto al centro, anch'esso posto su una spia di colore rosso, contrassegna la spia di funzionamento difettoso di una parte dell'impianto frenante. Pertanto se questa spia è accesa durante la marcia, può segnalare una eccessiva usura delle guarnizioni degli elementi frenanti oppure lo scarso livello del liquido idraulico dei freni. In ogni caso comporta di provvedere rapidamente a una manutenzione o riparazione dell'impianto frenante.

Quanto al simbolo in alto a desto, quest'ultimo è posto su una spia di colore rosso che, se accesa durante la marcia, indica che il conducente o un passeggero non hanno indossato le cinture di sicurezza. Questa spia, se accesa durante la marcia, è in genere abbinata ad un segnale acustico in funzione.

Colori delle spie

Quindi, ricapitolando, le spie di colore rosso sono:

  • la spia di accensione della segnalazione luminosa di pericolo;
  • la spia della temperatura dell'acqua di raffreddamento;
  • la spia della pressione dell'olio;
  • la spia della cintura di sicurezza;
  • la spia del freno a mano.

Le spie di colore verde sono:

  • la spia dei proiettori anabbaglianti;
  • la spia degli indicatori di direzione.

Di colore blu è, invece, la spia dei proiettori abbaglianti (ossia dei proiettori di profondità).

Conclusione

Spie e simboli

E per questo argomento è tutto! Qui in alto potete vedere tutti i simboli di cui dovete essere a conoscenza per poter affrontare l'esame, ossia tutti i simboli che abbiamo visto nel corso di questa lezione. Osservateli attentamente e per ognuno di loro ripetete tutto quello che avete imparato nel corso di questa lezione.

Fatto? A questo punto potete verificare tutte le vostre conoscenze su questo argomento attraverso i quiz su Uso delle luci, Spie e Simboli. Ma prima di passare al prossimo argomento, ossia Cinture di sicurezza, sistemi di ritenuta per bambini, casco protettivo e abbigliamento di sicurezza, vi consigliamo di fare alcune prove sull'auto di un vostro parente o amico.

Provate ad accendere ognuno dei comandi di cui abbiamo parlato in questa lezione, ad esempio gli anabbaglianti, gli abbaglianti, le 4 frecce ecc., e per ognuno di essi scendete dalla macchina per vedere quali luci si sono accese. Sarà per voi un'esercizio molto utile sia per fissare nella mente tutto ciò che è stato detto nel corso di questa lezione, sia per arrivare maggiormente preparati alla vostra prima lezione di guida.

Autore: Mariateresa Mastropietro - Aggiornato il 2018-10-23 11:28:59 - Inserisci un commento
Commenti
susi
Scritto il 13-11-2018 14:11:59

Salve, buongiorno potreste farmi la gentilezza di essere aggiornata a questa email? Grazie.

Qpo
Scritto il 14-11-2018 22:09:04

Susi provvederemo ad aggiornarla qualora ci fossero aggiornamenti, come da lei richiesto.

Anabel
Scritto il 23-01-2019 22:25:26

Domani ho l'esame di scuola guida e faccio sempre 5 /7 errori. Sono in ansia 😰😰😰😨😨😨😨

Qpo
Scritto il 24-01-2019 19:43:22

Anabel le consigliamo di mantenere la calma e di leggere attentamente ogni domanda prima di rispondere. Non ci resta che augurale un grosso in bocca al lupo!

Priscilla
Scritto il 27-03-2019 15:54:50

Questo sito è meraviglioso! Il giorno 01 di aprile avrò l'esame. Mi dispiace che ancora faccio 6, 5, 4, 3 errori. Oh Mio Dio !!!!

Qpo
Scritto il 28-03-2019 12:06:34

@Priscilla: le facciamo un grosso in bocca al lupo ;)

Lascia un Commento
Per procedere con l'inserimento del commento devi accettare le Condizioni d'uso e confermi di aver letto la Normativa sulla privacy.